Come Risparmiare

Lampadine: quali scegliere per risparmiare?

L’illuminazione domestica arriva ad incidere per circa il 15% sul consumo totale di energia elettrica, non è la parte che incide maggiormente sulla bolletta ,ma gioca comunque un ruolo molto importante. Il nostro obiettivo sarà non solo risparmiare,ma anche avere un’illuminazione migliore.

Vediamo come… Innanzitutto, QUALI SONO I PRINCIPALI TIPI DI LAMPADE IN COMMERCIO?

LE VECCHIE LAMPADINE AD INCANDESCENZA

lampadina
Hanno un filamento di tungsteno all’interno, che attraversato dalla corrente elettrica diventa incandescente emettendo luce.
Queste lampadine sono caratterizzate da una scarsa capacità d’illuminazione,infatti la capacità di illuminazione, espressa in lumen/watt, è di circa 12 lumen per ogni watt assorbito.

La resa è il rapporto tra lumen e watt,maggiore è questo valore in una lampadina,più luce avremo.

  • Vita media=1.000 ore
  • Risultato=meno luce,più soldi spesi.

Un tempo erano le lampadine piu’ diffuse, ma sono state progressivamente sostituite a seguito di una direttiva dell’unione europea.

LAMPADINE ALOGENE

alogena

Hanno una vita media maggiore, dalle 2000 alle 5000 ore e una forma piu’ piccola rispetto a quelle ad incandescenza.

Hanno un’efficienza luminosa maggiore=22 lumen/watt ma anche alcuni svantaggi

A parte il prezzo, un po’ piu’ alto rispetto quelle convenzionali , c è da registrare che le lampade alogene producono abbastanza calore e contengono agenti inquinanti,pertanto vanno smaltite separatamente.

Un’ altro punto a sfavore consiste nell’emissione di raggi UV, di conseguenza è bene prestare attenzione anche a questo aspetto.

LAMPADINE FLUORESCENTI

alogena
Si contraddistinguono per un‘elevata resa luminosa :

  • Efficienza luminosa= circa 40 -100 lumen/watt
  • Vita media= 10.000 ore (alcune arrivano anche a 15.000 ore)

Accensione abbastanza veloce,eliminazione degli sfarfallii.
Avendo una efficienza luminosa molto alta,una lampada fluorescente di 20 watt garantisce la stessa illuminazione di una ad incandescenza di 100 watt.

Tra i contro troviamo che una lampada fluorescente in media costa dieci volte tanto una normale ad incandescenza e che accensioni/spegnimenti ripetuti ne diminuiscono la vita,quindi sono indicate in luoghi dove vi è un’illuminazione costante o comunque dove non ci sono frequentissimi accendi/spegni.

Infine da non sottovalutare anche l’impatto ambientale,  contenendo delle sostanze nocive (ad es. mercurio) necessarie per il loro funzionamento.

I LED

ledOvvero il futuro.

Altissima resa energetica ed economica e bassissimo inquinamento.
Attualmente i costi sono ancora alti (ma stanno scendendo sempre più), tuttavia confrontato con fonti di illuminazione tradizionali il risparmio ottenuto utilizzando l’illuminazione a LED è di circa il 93% rispetto alle lampadine ad Incandescenza – dell’ 80- 90% rispetto alle Alogene – del 66% rispetto alle lampade Fluorescenti.

  • Efficienza luminosa= 100-120 lm/W
  • La Vita media è di circa 50.000 ore.

C’è da sottolineare che arrivati a 50.000 ore secondo le stime dei costruttori I LED mantengono il 70% dell’emissione luminosa iniziale, il che comporta che la lampadina perde progressivamente efficienza col tempo,ma non si “fulmina” come le vecchie lampadine col filo di tungsteno.

Non ha emissioni di raggi uv, infrarossi o sostanze nocive e/o tossiche (es. mercurio)

PASSA ALL’AZIONE:

  1. Sostituisci le lampadine ad incandescenza che stanno accese per più tempo con lampadine led o fluorescenti.
  2. Acquisisci la buona abitudine di spegnere la luce quando non serve e se puoi,preferisci la luce naturale a quella artificiale.
  3. Se necessario, installa sensori che accendano la luce soltanto quando c è qualcuno nei paraggi. Utile nei luoghi di passaggio/entrata/garage.

COME SCEGLIERLE?

Innanzitutto nell’ etichetta vengono riportati nome e/o marchio del produttore, identificatore del prodotto, classificazione energetica (A++, B, C, e così via). Più la classe energetica è alta, maggiori saranno i risparmi.

CHE VANTAGGI HO?

  • Economico = Puoi Risparmiare intorno al 15% o piu’ sulla bolletta
  • Ambientale=meno energia consumata,meno emissioni nocive.

QUANTO RISPARMIO?

Questo utile calcolatore: https://www.philips.it/calcolatoreled ci mostra ad esempio che 10 lampade led accese per 10 ore al giorno per 365 giorni l’anno ci fanno risparmiare 187,80 euro rispetto alle vecchie lampadine ad incandescenza.
Verifica quante lampadine hai e pensa indicativamente a quante ore al giorno sono accese, dopodichè calcola subito quanto potresti risparmiare.

 

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Lascia un commento

due + 9 =

Questo sito fa uso di cookies per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Cliccando su “accetta cookie” si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito o disabilitarli. Abilitando i cookie ci aiuti ad offrirti una migliore esperienza di navigazione. Cookie policy